Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
La nostra azienda agricola

La nostra azienda agricola

Benessere a tutto tondo e fascino contadino

L’aquila tirolese in bronzo fa intuire che il nostro maso avito “Huber unterm Baum” sia un luogo speciale. Questo riconoscimento ci è stato insignito perché tramandiamo la nostra azienda di generazione in generazione da più di 200 anni, di pari passo con la passione per l’ospitalità, una tradizione di famiglia.

“Se le radici sono profonde, i rami crescono bene.”

proverbio cinese
Nel 1982 in Alto Adige venne promulgata la legge sul Maso Avito. Da allora, noi e altre 1.100 famiglie di contadini abbiamo ricevuto l’onorificenza e il titolo di Maso avito corredati dall’aquila di bronzo del Tirolo. Per noi ciò attesta la nostra fedeltà alle nostre origini pur rimanendo al passo coi tempi.

Viviamo seguendo le tradizioni, coltiviamo diversi generi alimentari con cui realizziamo prodotti genuini. La nostra cantina è in ottimo stato da ben 1.200 anni: qui troverete a invecchiare e fermentare i nostri quattro vini dal sapore autentico, che con gioia assaporeremo in vostra compagnia. La nostra vocazione naturale si riflette in ogni angolo del nostro maso avito; è davvero impossibile sfuggire al fascino autentico della nostra antica azienda agricola di famiglia.

Negli appartamenti il moderno è in sapiente sintonia con la tradizione: gli arredi al passo coi tempi sono circondati da mura spesse, antiche di secoli, che vi infonderanno una sensazione di sicurezza, tranquillità e benessere. Lasciate che il vostro sguardo accarezzi i balconi rustici in legno, la piscina adornata dalle vigne o i posticini accoglienti disseminati nel nostro cortile. Che sensazione di pura libertà!

Completa spensieratezza

Sentirsi per un po’ come a casa propria